Come si pulisce l’acciaio

DiBlog Eurocover

Come si pulisce l’acciaio

Come pulire l’acciaio in maniera impeccabile? I prodotti in acciaio sono eleganti e destinati a durare nel tempo, oltre che utili ad apportare uno stile pulito e contemporaneo di grande gusto, ma il problema è che sull’acciaio è più facile notare eventuali macchie, segni delle dita, macchie bianche,grasso e tutti gli altri residui di sporco.

come pulire l'acciaio

Come pulire l’acciaio?

Fortunatamente, esistono diversi metodi che consentono di pulire l’acciaio in maniera efficace e non è nemmeno necessario acquistare prodotti costosi, in quanto tutto quel di cui abbiamo bisogno probabilmente si trova già in casa. In genere, anche i prodotti che utilizziamo normalmente per la pulizia delle finestre sono molto efficaci per pulire l’acciaio

È possibile ad esempio provvedere alla pulizia utilizzando dell’acqua saponata per pulire l’acciaio inossidabile, avendo cura di effettuare questa operazione con un panno imbevuto e di asciugare subito dopo le operazioni di pulizia con un nuovo panno, per evitare che restino dei segni. Nel caso in cui lo sporco non sia andato via del tutto è possibile riprovare a pulire l’acciaio aggiungendo una goccia di olio all’acqua saponata (qualsiasi olio d’oliva va bene) e una goccia di aceto.

Anche olio e cenere garantiscono dei buoni risultati per quel che riguarda la pulizia dell’acciaio: è possibile ad esempio passare sull’acciaio asciutto un panno impregnato con una miscela di olio d’oliva e cenere fine di legno o sigaretta, il risultato è garantito. Un altro de metodi più efficaci per la pulizia dell’acciaio è quello di ricorrere al bicarbonato:  una pasta a base d’acqua e bicarbonato di sodio è infatti in grado di garantire risultati eccellenti, ma ricorda che in questo caso è molto importante risciacquare immediatamente e quindi asciugare. Infine è necessario terminare l’operazione con una lucidatura mediante un panno in microfibra.

Rimuovere le macchie sull’acciaio

Nel caso in cui invece l’acciaio non dovesse semplicemente essere sporco ma dovesse essersi macchiato, ad esempio con le tipiche macchie bianche, è possibile rimuovere le macchie bianche dall’acciaio strofinandole delicatamente con un tampone di lana, evitando di adoperare troppa forza e graffiare la superficie dell’acciaio. Per una pulizia più immediata, è possibile immergere il tampone in succo di limone e una goccia di olio. Se le macchie presenti sono invece riconducibili al calcare, è possibile rimuoverle dall’acciaio utilizzando degli asciugamani impregnati d’olio d’oliva, o in alternativa strofinare delicatamente le macchie mediante un panno inumidito con una pasta di sale marino mescolato con aceto caldo, e risciacquare il più rapidamente possibile prima di asciugare.

Info sull'autore

Blog Eurocover contributor

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.